“La libertà è una forma di disciplina”  Giovanni Lindo Ferretti
Questo percorso non si limita al pur importante ambito dell'apprendimento di una serie di segnali condivisi ma questi  
verranno individualizzati sul cane, la sua famiglia e la situazione che essi si trovano a vivere a livello ambientale. Per  realizzare tutto questo ci si avvarrà di routine, dell'apprendere un linguaggio nuovo e di arricchire conoscenza e
collaborazione, sull'appagamento dei bisogni del cane sia a livello individuale sia a livello di esigenze specie, 
specifiche,vocazione di razza e individuale.

. Mia sguardo
Componente importante dell’educazione sarà,infatti, imparare a comprenderecomunicare. Il cane ha una finestra mondo assai diversa dalla nostra, conoscerla servirà a rendere più efficace e meno stressante il nostro relazionarci con lui. Allenarsi alla Scuola cinofila alla vita reale ci permetterà di strutturare strumenti utili in un ambiente protetto. Questi strumenti poi potranno essere spesi anche durante passeggiate didattiche o lezioni individuali all’aperto secondo le esigenze dei cani e delle persone coinvolte.

L’obiettivo è quello di sapersi rapportarci al nostro cane in diverse occasione e allo stesso tempo dimostreremo attivamente di essere un punto di riferimento abile e e capace.

Apprendere  nozioni di base di comportamento canino sarà utile,poi, per interpretare le situazioni quotidiane. Questo darà modo, eventualmente, di intervenire efficacemente suo supporto del nostro quattro zampe o permetterà di sapere dove il nostro cane sia in grado di affrontarle da solo.

Sviluppare le capacità ragionative, emotive e relazionali del cane servirà ad aumentare il suo grado di competenza e la sua capacità autonoma di restare lucido e in comunicazione  per compiere delle scelte autonome congruenti al contesto.

 

 

 

Share Button